EGGsist-Golden-Week-1-1.png

CHINESE GOLDEN WEEK: IT’S TIME TO TRAVEL!

Il passaporto cinese è oro e la Golden Week è il momento perfetto per intercettare i turisti che viaggiano e fanno shopping all’estero.

Da dove nasce la Chinese Golden Week?

Il China National Day, e cioè il 1 di ottobre, segna l’anniversario della Repubblica Popolare Cinese, e quest’anno si celebrano i 70 anni dalla sua fondazione.

Il China National Day apre le porte della Cina alla Golden Week: una settimana di vacanze per i turisti cinesi.

La Golden Week è stata introdotta per la prima volta nel 1999, per favorire il turismo domestico cinese, ma anche per consentire alle famiglie di avere i giorni necessari per fare viaggi oltreoceano e riunirsi con i propri cari.

Prima di svelarvi le previsioni di quest’anno, cerchiamo di capire meglio che cosa si intende per Golden Week e perché questo è un momento importante per i retailer europei, store, strutture ricettive ed alberghiere interessati al mercato cinese.

Scopri il corso “Alipay in-store digital training

Che cosa si intente per Golden Week?

La Golden Week è il momento d’oro, così come dice appunto la parola, sia per il mercato cinese, sia per i mercati esteri scelti dai turisti cinesi come destinazione delle proprie vacanze.

Durante questa settimana, “Golden”, migliaia di turisti viaggiano per riunirsi con la propria famiglia o per passare del tempo con i propri cari in destinazioni lontane da casa.

Per la cultura cinese il viaggio è inteso come un “momentaneo allontanamento da casa”.

Infatti, per il consumatore cinese uno dei motivi che incide sulla scelta della meta di vacanza è dipeso anche dalla presenza dei loro brand preferiti o gli store dove vorrebbero fare shopping una volta a destinazione.

Proprio per questo loro “behaviour“, al ritorno delle loro vacanze, sono soliti portare dei regali ai loro amici o cari.

Perchè i retailer devono puntare sulla Golden Week?

十一国庆出国游,出境只用支付宝: Travelling overseas in Golden Week, Alipay to be trusted

A questa domanda vi rispondiamo con i numeri: quest’anno, si stima che circa 800 milioni di turisti cinesi saranno in giro per il mondo durante questi giorni di vacanza!

Secondo gli ultimi dati di Hotelbeds, la più importante bedbank al mondo, per quest’anno nelle top 10 delle mete scelte dai turisti cinesi non ci sono solo destinazioni asiatiche.

Previsione lista dei paesi scelti per la Golden Week 2019

  1. Tailandia
  2. Giappone
  3. Singapore
  4. USA
  5. Italia
  6. Indonesia
  7. Malesia
  8. Spagna
  9. UK
  10. Australia

Se pensate che nel 2017 erano solo 2 le città non asiatiche a far parte di questa lista, 4 nel 2018 con USA, Italia, Francia e Spagna, quest’anno invece il numero è passato a 5!

Numeri da ricordare per la Golden Week

  • Oltre 800 milioni di cittadini cinesi viaggeranno, dei quali oltre il 60% andrà all’estero.
  • Più del 40% delle persone prende più di 7 giorni di vacanza per poter viaggiare durante questo periodo;
  • I turisti sono principalmente persone nate tra il 1980 e il 1989, che rappresentano il 31% dei turisti cinesi, mentre quelli nati tra il 1990 e il 1999 rappresenteranno il 22%; di questi circa il 28% viaggerà con bambini.
  • L’Italia fa parte delle top 10 destination per la Golden week 2019
  • Le spese di viaggio saranno superiori rispetto alle stagioni non festive: potenzialmente il doppio del solito.

Detto questo, cosa avete fatto per attirare i turisti cinesi a comprare proprio nel vostro negozio o ad alloggiare nella vostra struttura ricettiva?

Se la vostra risposta è ancora nulla, allora “approfittate” del boom del flusso turistico dei consumatori cinesi all’estero per massimizzare le vendite in store. Come?

Attiva la tua campagna 020 con Alipay!

Durante la Golden Week, più di 80 mila merchant hanno fatto campagne drive to store sulla App cinese.

Ma perché dovresti attivare la tua campagna Alipay? Con la SuperApp cinese potrai:

  • Raggiungi l’attenzione del consumatore cinese direttamente sull’App aumentando la tua e-reputation;
  • Attirare la sua attenzione con una campagna marketing del tuo brand
  • Invogliarlo a visitare il tuo negozio, una volta arrivato a destinazione, attraverso sconti, regali e coupon a lui dedicati
  • Profilare, targettizzare e conoscere meglio il tuo cliente per la tua prossima campagna
  • Massimizzare le tue vendite in store
  • Facilitare il processo di pagamento per i tuoi consumatori cinesi
  • Invogliare i clienti cinesi a pagare proprio con Alipay, avvantaggiati da un tasso di cambio favorevole, nessun limite di spesa, la possibilità di accumulare crediti per il prossimo acquisto.

Sei pronto al lancio della tua prima campagna 020 per i clienti cinesi?

Sei non hai colto l’attimo sulla Golden Week, non preoccuparti, ci sono altri momenti ideali per pianificare una campagna drive to store! Quali? Contattaci!

Leggi l'articolo
Flavia VassallucciCHINESE GOLDEN WEEK: IT’S TIME TO TRAVEL!
EGGsist-Quanto-è-vantaggioso-essere-single-.png

Quanto è “vantaggioso” essere single?

In Cina essere single è vantaggioso!

Alibaba ha creato un giorno speciale per tutti i Single in Cina, quando? 

Spieghiamolo in 4 punti:

  1. Il Single Day in Cina cade ogni 11 Novembre;
  2. ha una simbologia bene precisa: l’1 rappresenta il singolo che cerca l’altra sua metà + 1 -> quindi 11.11 > 11 Novembre;
  3. Nasce come l‘anti-San Valentino poiché appunto la festa dei single;
  4. E nel 2009 Alibaba lo converte come il più importante shopping day in Cina. 

Il Single Day meglio conosciuto come “ 双十一” = Doble 11 (11.11) , è anche noto in Cina con il nome di 光棍节” che letteralmente significa “The single stick Day”.

Tuttavia, questo giorno, nato come Single Day è oggi il più grande Retail Sales Day.

Come mai si è passati dal giorno dal Single day allo Shopping day



EGGSIST- SINGLE DAY


Nel 2009, quando Alibaba notò che durante il giorno dell’ 11/11, e cioè del Single Day, aveva incassato migliaia di RMB, decise di convertire tale data nel giorno per eccellenza per lo shopping online.



L’ 11 Novembre è il giorno dei single in Cina, ma non solo per loro! 

Vi siete mai chiesti quanti single ci sono in Cina?

Stiamo parlando di più di 400 milioni di consumatori, e di questi ogni 120 consumatori, 100 sono donne!

Se inizialmente tale festività era nata solo per i single, con il tempo si è convertita come un’occasione per tutti coloro che vogliono approfittare di questo giorno per comprare quello che hanno sempre desiderato, ma ad un prezzo inferiore.

Basti pensare che nell 2018, in occasione del Single Day, Alibaba ha venduto 168.3 miliardi di RMB, una quantità simile a 25.3 miliardi USD, con una crescita del 27% rispetto all’anno precedente.

Durante questo giorno, anche le transazione con la SuperApp di Alibaba, Alipay, hanno toccato somme pari al 1.5 miliardi per un totale di 812 milioni di ordini in 24 ore!

Non è difficile comprendere come per i consumatori e i retailer di tutto il mondo questo sia un momento “speciale”. 

Per i consumatori è un’occasione per comprare quello che hanno sempre desiderato avvantaggiati da uno sconto,  con la possibilità, se si è single di indossarlo per incontrare la dolce metà.

Mentre per i retailer e i brand occidentali è un modo per farsi conoscere ed attirare l’attenzione del consumatore cinese.



Qual è il profilo del tuo prossimo cliente cinese?





Il tuo prossimo cliente cinese in occasione del 11/11 sarà:

  • donna
  • single
  • giovane
  • proveniente da una delle città di prima fascia cinese
  • alto-spendente
  • mobile-shopper

Essere single è COOL e vantaggioso non solo per il consumatore cinese ma anche per il tuo brand!

Sei stai cercando di attirare la fetta del mercato cinese verso il tuo business/brand, ma non hai mai sentito parlare di 020, digital wallet, social commerce, e così via, allora stai sbagliando qualcosa!

Per darvi qualche esempio, in occasione del Single Day 2018, brand internazionali come Apple, Dyson, Kindle, Estée Lauder, L’Oréal, Nestle, Gap, Nike, Adidas ed altri, hanno visto un aumento del 40% delle loro vendite proveniente proprio dai consumatori cinesi.



Il Single Day ha fatto incassare a più di 240 brand internazionali circa 100 milioni di RMB, quasi 14,4 milioni di USD!

Per un brand, essere China Digital, tuttavia, non significa solo conoscere i canali di comunicazione cinesi, i loro strumenti digitali, adottare la logica che vi è dietro l’online 2 offline (020), ma è importante anche comprenderne i loro usi e i costumi per rendere efficace ed efficiente la propria comunicazione.

Di fatti, per il Single Day, i cinesi utilizzano alcune espressioni quali “低价位,高品味” che potremmo tradurre in “l’eleganza può essere indossata da tutti”; oppure 让人民币换一种方式陪伴你”ovvero “fai che il RMB ti possa accompagnare in un modo diverso”.

Cosa stai aspettando a lanciare la tua prima campagna 020 su Alipay? 

Leggi l'articolo
Flavia VassallucciQuanto è “vantaggioso” essere single?
EGGsist-Qixi.jpg

San Valentino Cinese

Pensavate che il giorno di San Valentino (14 Febbraio) fosse l’unico giorno da celebrare per gli innamorati?

Ebbene no! In Cina, esistono altre due festività, oltre a quella occidentale ormai acquisita da anni, e sono:

  • Il “Chinese Lantern Festival”  元宵节(Yuánxiāojié) o  上元节 (Shàngyuánjié)
  • Il “Double Seven Festival” o meglio noto come il 七夕节 (Qīxì jié), ovvero il San Valentino cinese



Il Chinese Lantern Festival, cade il 15esimo giorno del primo mese lunare, e quest’anno è stato celebrato il 19 febbrario 2019.

Il Lantern Festival segna quindi la fine del Chinese New Year ed è la festa degli innamorati, degli amici e della famiglia.

In questa occasione, la sera si esce al chiaro di luna per far volare le proprie lanterne, si cena assieme con tangyuan o meglio noti yuanxiao (ravioli in brodo) e ballano la danza del leone e del drago.


Il Double Seven Festival (Qixi Festival), invece, cade il settimo giorno del settimo mese lunare, ed è riconosciuto come il San Valentino cinese.

La sua leggenda narra di due stelle: Altair e Vega.  Si dice che Altair sia Niu Lang (un povero ma laborioso pastore), e Vega, Zhi Nü (la settima figlia del signore dei cieli), si tratta di una storia d’amore romantica, dove a causa del volere della Dea del cielo, i due sono costretti a vedersi solo una volta all’anno: il settimo giorno del mese lunare, per l’appunto.

Per conoscere la storia dei due innamorati, vi invitiamo a guardare questo simpatico video:







L’amore dal 206 d.C.

Il Festival del Qixi è stato celebrato sin dalla dinastia Han (BCE 206 – 220 d.C.). Tuttavia, nel corso dei secoli, la festa ha subito diversi cambiamenti nel modo in cui viene celebrata.

Come accade anche da noi, le usanze dei festival possono variare da regione a regione, e nel grande Paese del Dragone, tale festività riconosciuta anche come “Begging for Skills Festival” o “Daughters ‘Festival” veniva celebrata in maniera differente a seconda della regione di riferimento.

Al di là del suo nome e delle usanze diverse, in tutta la Cina il settimo giorno del settimo mese lunare, tutte le donne cinesi fanno delle cerimonie per chiedere alla bella Zhinu di regalarle saggezza, bellezza e un buon marito.

In alcune parti della provincia dello Shandong, le ragazze offrono frutta e dolci alla dea e osservavano se, in tale giorno, vi fossero stati,
come segnale della dea, alcuni cambiamenti ad oggetti sacrificali.

In altre regioni, invece, si preparano gnocchi tra amici, sperando di trovare un ago, una moneta di rame o una giuggiola nascosta tra gli gnocchi.

Perché proprio questi oggetti? L’ago indica abilità nel ricamo; la moneta significa buona fortuna; mentre la giuggiola significa un matrimonio precoce.

In tale giorno, si possono tenere anche gare di tessitura e ricamo per vedere chi è il più abile e creativo.

Mentre, alcuni cinesi più anziani, nel giorno del Qixi, guardano al cielo, e credono che se piove, quelle sono le lacrime di felicità di Zhinu che si riunisce con Niulang e la sua famiglia.

Le antiche usanze del Festival di Qixi rischiano di essere dimenticate. Sempre più giovani celebrano il Qixi nello stesso modo in cui si celebra il 14 febbraio, il nostro San Valentino, eppure le due tradizioni sono molto diverse!

Si cercano quindi modi per preservare le tradizioni culturali cinesi, celebrando questo giorno come il giorno del San Valentino Cinese!




Cosa regalare per il San Valentino cinese

La maggior parte dei regali per San Valentino sono gli stessi dei paesi occidentali, come:

Regali per la donna: fiori (tradizionalmente rose rosse), cioccolatini, gioielli, un vestito, una borsa alla moda, biancheria intima, un pettine, una collana, ecc.

Regali per l’uomo: un orologio, una cravatta, una camicia, un rasoio, un portafoglio, un accendino, ecc.




Nessun ombrello e scarpe per i regali di San Valentino

Le scarpe e gli ombrelli sono per le coppie sposate!

Un ombrello non dovrebbe essere un regalo per il tuo amore. Questo perché il cinese per “ombrello” è 伞 (san), che suona come 散 (‘rottura’).

Anche le scarpe non dovrebbero essere un regalo per il tuo amore. Questo perché presentare le scarpe implica “ripulire il tuo amore”.




Dall’amore tradizionale al digitale

Per preservare la tradizione, ricordare l’evento e in un certo senso commercializzare la festività, molti dei grandi brand hanno fatto delle campagne ad hoc per il giorno del San Valentino Cinese.

Louis Vitton, Gucci e Burberry hanno lanciato dei mini-program su WeChat.




Prada ha lanciato una video campagna con messaggi personalizzati che rimandano al proprio store online




Animated GIF - Find & Share on GIPHY



Chanel ha creato un quiz di San Valentino per personalizzare la scelta del proprio regali




Animated GIF - Find & Share on GIPHY




Anche Ferragamo ha creato una campagna dedicata per il festival

Animated GIF - Find & Share on GIPHY





Per conoscere le altre festività della cultura cinese e disegnare una campagna dedicata ai tuoi clienti cinesi, contattaci a bd@eggsist.com

Leggi l'articolo
Flavia VassallucciSan Valentino Cinese